Rossano e Sibari - SOVERATO HOTEL - B&b Brezza di Mare Bed Breakfast in Calabria - Hotel Soverato per le vacanze estive al mare Bed and breakfast sul mare in Calabria - Mare Italia, Vancaze al Mare, Villaggio Soverato, Hotel Soverato, Vacanze Estate 2010, Hotel sul Mare, Villaggio sul Mare, Sole Soverato, Casa Soverato, Case Soverato, Albergo Soverato, Alberghi Soverato, Vacanze Soverato, Vacanze Calabria, Agriturismo Soverato, Squillace, Vacanze Tropea, Tropea

Vai ai contenuti

Menu principale:

SERVIZI TURISTICI > ELENCO ESCURSIONI


Città Bizantina Antichissima, è stata da sempre una protagonista della storia calabrese. La sua importanza comunque inizia a crescere con la colonizzazione greca e continua con la dominazione romana. A partire dal basso medioevo, Rossano sviluppa il sua carattere fortemente Bizantino: questo è il periodo di San Nilo e di tutti gli altri anacoreti di religione ortodossa. Il centro storico è ancora quasi totalmente integro, i gioielli di architettura sono molti. Primo fra tutti la chiesa di San Marco (X sec.), che riproduce la stessa architettura delle prime chiese orientali, esemplari dei quali si ritrovano ancora solo in Armenia. Nell'interno della Cattedrale (XI sec.) è custodita l' icona della Madonna Achiropita (VII sec.), la non fatta da mano umana, custodita in una teca di legno finemente intarsiata da ebanisti medioevali.
Nel Museo Diocesano invece è custodito il “Codex Purpureus Rossanensis”, Vangelo Miniato su Pergamena (con decorazioni in argento e oro) del VII sec. proveniente dall'oriente (ne esistono solo due in tutta Europa e 7 nel mondo).
Dopo pranzo, si continua per l'area archeologica di Sibari. Questo sito è uno dei più vasti del mediterraneo. I resti visitabili sono quelli dell'impianto urbanistico della città romana di Copia (II sec. a.c.), ma tutta la zona è interessata da ritrovamenti di vario materiale architettonico ed altro che risalgono ai tempi della prima colonizzazione greca. Il Museo della Sibaritide custodisce molti di questi tesori, ma è sopratutto il modo in cui sono esposti che colpisce il visitatore: sono state eliminate molte delle barriere, tipiche del vecchio modo di concepire i musei, che limitavano la fruizione di questi reperti; si cammina letteralmente in mezzo a ciò che è stato ritrovato avendo la possibilità di girarci anche attorno.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu